Dequosangola
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

DEQUOSANGOLA

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

1 pastiglia contiene: Principio attivo: dequalinio cloruro (Cloruro di decametilen-bis-aminochinaldina) mg 0,25.
Eccipienti: isomalto g 1,487; olio essenziale di menta piperita mg 4,7; mentolo mg 3,3; acesulfame mg 2,6; eucaliptolo mg 1,5; colorante E 120 mg 0,9; colorante E 100 mg 0,1.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Pastiglie

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Disinfettante della mucosa orale.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Bambini al di sopra dei 6 anni: tre pastiglie al d�.
Adulti: da 6 a 8 pastiglie al d�. Le pastiglie di Dequosangola devono essere sciolte lentamente in bocca ogni due/tre ore.
Non superare le dosi consigliate.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Ipersensibilit� verso i componenti del prodotto, verso alcune sostanze correlate dal punto di vista chimico. Non somministrare ai bambini al di sotto dei 6 anni, salvo diversa prescrizione medica.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Il prodotto � solo per uso locale.
L'impiego, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, pu� dare origine a fenomeni di sensibilizzazione, ove ci� si verifichi, occorre sospendere il trattamento e consultare il medico. Non usare per trattamenti prolungati. Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.
Per la presenza di mentolo il prodotto � controindicato nei bambini al di sotto dei 2 anni con predisposizione al laringospasmo e alle convulsioni e dovrebbe comunque essere usato con precauzione anche in bambini di et� superiore.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

Il prodotto va usato solo nei casi di effettiva necessit� e sotto il controllo del medico.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Non sono mai stati riportati effetti che determinano pericolo per chi guida o usa macchinari pericolosi.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

E' possibile il verificarsi in qualche caso di intolleranza (bruciore o irritazione) peraltro priva di conseguenze, che non richiede la modifica del trattamento. Per la presenza di isomalto, soprattutto per dosi elevate (vedi sovradosaggio) in soggetti ipersensibili si pu� manifestare un leggero effetto lassativo.
Il paziente � invitato a comunicare al proprio medico o farmacista l'insorgere di qualsiasi effetto indesiderato non descritto nel foglio illustrativo che dovesse comparire nel caso di impiego del medicinale.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Attualmente non sono note segnalazioni di sovradosaggio concernenti il dequalinio cloruro alle dosi consigliate.
Un consumo giornaliero superiore a 13 pastiglie per gli adulti (corrispondenti a ca.
20 g di isomalto) e 5.7 pastiglie per i bambini al di sopra dei 6 anni (corrispondenti a ca.
10 g di isomalto) determina gli effetti lassativi tipici dei polialcoli.

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Il dequalinio cloruro, principio attivo del Dequosangola � un agente antibatterico a vasto spettro ed antifungino. E' attivo sui batteri gram positivi e gram negativi, su Borrelia vincenti, Candida albicans, alcune specie di Tricophyton; la sua attivit� non � inibita dal siero. Non determina resistenza batterica.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

Il dequalinio cloruro somministrato per os non � determinabile nel circolo ematico non essendo assorbito a livello gastrointestinale; viene eliminato attraverso le feci.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

Per via orale nel topo 2g/kg di dequalinio cloruro non uccidono alcun animale; per via endovenosa la LD 50 � di 2 mg/kg, per via sottocutanea di 70 mg/kg, per via intraperitoneale di 13,4 mg/kg. Nelle prove di tossicit� cronica degli animali non si sono verificati segni di intolleranza e lesioni specifiche negli studi autoptici.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Eccipienti: isomalto, olio essenziale di menta piperita, mentolo, acesulfame, eucaliptolo, colorante E 120, colorante E 100.

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Il cloruro di dequalinio � incompatibile con tensioattivi anionici, fenolo e clorofenolo.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

A confezionamento integra 5 anni.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Tenere fuori dalla portata dei bambini.
Non disperdere nell'ambiente. Conservare nelle ordinarie condizioni d'ambiente.

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Blister in pvc e alluminio da 20 pastiglie.

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

Estrarre il blister dalla confezione e premere sull'alloggiamento per far fuoriuscire la pastiglia.

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

Eurospital SpA Via Flavia n� 122, Trieste.
Produttore: Ernest Jackson & Co.
Ltd., Crediton (Devon) Gran Bretagna.

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

032283018

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

Medicinale di automedicazione, non soggetto a prescrizione medica.

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE Data 05.09.1996

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

Non soggetto al D.P.R.
309/90.

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

05 settembre 1996

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]