Carmian
torna all'INDICE farmaci


Google  CERCA FARMACI NEL SITO

  www.carloanibaldi.com

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE
02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA
03.0 FORMA FARMACEUTICA
04.0 INFORMAZIONI CLINICHE
04.1 Indicazioni terapeutiche
04.2 Posologia e modo di somministrazione
04.3 Controindicazioni
04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso
04.5 Interazioni
04.6 Gravidanza e allattamento
04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine
04.8 Effetti indesiderati
04.9 Sovradosaggio
05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE
05.1 Propriet� farmacodinamiche
05.2 Propriet� farmacocinetiche
05.3 Dati preclinici di sicurezza
06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE
06.1 Eccipienti
06.2 Incompatibilit�
06.3 Periodo di validit�
06.4 Speciali precauzioni per la conservazione
06.5 Natura e contenuto della confezione
06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione
07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO
09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO
10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE
11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90
12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO

01.0 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE -[Vedi Indice].

CARMIAN

02.0 COMPOSIZIONE QUALITATIVA E QUANTITATIVA - [Vedi Indice].

Ogni compressa contiene: Principi attivi: Atenololo mg 100, Clortalidone mg 25.
Eccipienti: Amido di mais mg 135, Magnesio carbonato mg 135, Gelatina mg 3, Magnesio stearato mg 10, Sodio laurilsolfato mg 7.

03.0 FORMA FARMACEUTICA - [Vedi Indice].

Compresse.

04.0 INFORMAZIONI CLINICHE - [Vedi Indice].

04.1 Indicazioni terapeutiche - [Vedi Indice].

Ipertensione arteriosa.

04.2 Posologia e modo di somministrazione - [Vedi Indice].

Una compressa al giorno, per via orale.

04.3 Controindicazioni - [Vedi Indice].

Carmian non deve essere usato in pazienti con alterazioni della conduzione atrio-ventricolare, insufficienza cardiaca, bradicardia spiccata (frequenza cardiaca sotto 60-55 al min.), insufficienza epatica e renale gravi, gotta manifesta. Carmian non � consigliato in pazienti con asma bronchiale e con malattie ostruttive croniche delle vie respiratorie, in quanto l'atenololo, nonostante la sua cardioselettivit� , pu� provocare un aumento delle resistenze bronchiali in tali pazienti.
Tuttavia, contrariamente a quanto accade con i beta-bloccanti non selettivi, il broncospasmo pu� essere risolto mediante l'uso di broncodilatatori. Come tutti i farmaci contenenti beta-bloccanti, Carmian non deve essere associato ai farmaci Calcio-antagonisti (Verapamil): devono trascorrere molti giorni tra l'impiego dei due farmaci.

04.4 Speciali avvertenze e precauzioni per l'uso - [Vedi Indice].

Disturbi metabolici: nei trattamenti prolungati, il clortalidone presente nel preparato, incrementa l'uricemia, pu� aggravare una malattia diabetica conclamata e renderla manifesta quando era latente, pu� provocare ipopotassiemia.
Pertanto i relativi parametri biochimici vanno periodicamente controllati. Insufficienza renale: la posologia va aggiustata in pazienti con insufficienza renale, in quanto l'atenololo � escreto per via renale. Malattia ischemica cardiaca: come per altri preparati a base di beta-bloccanti, in tali casi la terapia con Carmian non deve essere interrotta bruscamente. Disturbi vascolari periferici preesistenti: possono essere aggravati dal beta-bloccante. Anestesia: l'anestesista va avvertito se il paziente da anestetizzare � in trattamento con associazione atenololo - clortalidone.

04.5 Interazioni - [Vedi Indice].

Non sono state segnalate, n� con altri farmaci, n� con i test di laboratorio.

04.6 Gravidanza e allattamento - [Vedi Indice].

L'associazione atenololo-clortaridone � risultata priva di effetti teratogeni-fetoembriotossici nell'animale da esperimento.
Tuttavia, come per tutti gli altri farmaci, non dovrebbe essere impiegato in gravidanza a meno che il suo impiego sia indispensabile ed essenziale per la gestante.

04.7 Effetti sulla capacit� di guidare veicoli e sull'uso di macchine - [Vedi Indice].

Non � stato segnalato alcun effetto del genere.

04.8 Effetti indesiderati - [Vedi Indice].

Non sono finora noti effetti secondari dovuti all'impiego, anche protratto, del preparato.

04.9 Sovradosaggio - [Vedi Indice].

Una eccessiva bradicardia pu� essere trattata con solfato di atropina (0,25 - 1 mg ) o con altri alcaloidi della belladonna in dosi corrispondenti o anche, in casi di emergenza, con la somministrazione di un beta-stimolante (ad esempio isoproterenolo 25 mcg inizialmente oppure orciprenalina 0,5 mg per via endovenosa ).

05.0 PROPRIETA' FARMACOLOGICHE - [Vedi Indice].

05.1 Propriet� farmacodinamiche - [Vedi Indice].

Attivit�: l'azione ipotensiva dell'associazione atenololo + clortalidone � stata dimostrata in animali da esperimento, senza provocare un aumento del peso cardiaco.
Si ipotizza che l'associazione presenti un potenziamento d'azione dei singoli componenti. Meccanismo d'azione: � il risultato dell'interazione tra il meccanismo proprio dei farmaci beta- bloccanti e quello dei diuretici.

05.2 Propriet� farmacocinetiche - [Vedi Indice].

L'associazione di atenololo e clortalidone in un'unica compressa non riduce la biodisponibilit� sistemica di ognuno dei componenti.

05.3 Dati preclinici di sicurezza - [Vedi Indice].

Tossicit�: le prove su varie specie animali hanno dimostrato che l'associazione atenololo + clortalidone ha una bassa tossicit� acuta (sovrapponibile a quella delle sostanze singole), mentre nella prova cronica non ha provocato decessi, n� alterazioni dello stato di salute, n� variazioni del peso corporeo, della crasi ematica, della funzionalit� epatica, del biochimismo ematico, del peso dei principali organi. L'associazione atenololo + clortalidone inoltre non ha effetti teratogeni e non provoca segni di tossicit� peri e post-natale.

06.0 INFORMAZIONI FARMACEUTICHE - [Vedi Indice].

06.1 Eccipienti - [Vedi Indice].

Amido di mais, Magnesio carbonato, Gelatina, Magnesio stearato, Sodio laurilsolfato.

06.2 Incompatibilit� - [Vedi Indice].

Non sono state segnalate incompatibilit� con altri farmaci.

06.3 Periodo di validit� - [Vedi Indice].

36 mesi.

06.4 Speciali precauzioni per la conservazione - [Vedi Indice].

Nessuna

06.5 Natura e contenuto della confezione - [Vedi Indice].

Astuccio da 30 compresse rivestite, in blister di PVC/alluminio.

06.6 Istruzioni per l'uso e la manipolazione - [Vedi Indice].

ND

07.0 TITOLARE DELL'AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

TEOFARMA S.r.l.
-���Sede: via F.lli Cervi, 8 - 27010 Valle Salimbene (PV) Stabilimento: viale Certosa 8/A - 27100 Pavia

08.0 NUMERO DI AUTORIZZAZIONE ALL'IMMISSIONE IN COMMERCIO - [Vedi Indice].

A.I.C.: 024754018

09.0 REGIME DI DISPENSAZIONE AL PUBBLICO - [Vedi Indice].

ND

10.0 DATA DELLA PRIMA AUTORIZZAZIONE/RINNOVO DELL'AUTORIZZAZIONE - [Vedi Indice].

Ottobre 1982 / Giugno 2000

11.0 TABELLA DI APPARTENENZA DPR 309/90 - [Vedi Indice].

12.0 DATA DI REVISIONE DEL TESTO - [Vedi Indice].

ND

 

home

 


Ultimo aggiornamento: 15/12/2012
carloanibaldi.com - Copyright � 2000-2012 - Anibaldi.it@Network - Tutti i diritti riservati.
[http://www.carloanibaldi.com/terapia/schede/summary.htm]